Un augurio al nuovo CDN

Logo ARI

In ARI si è insediato il nuovo Consiglio Direttivo Nazionale. L'attesa è stata lunga e la strada non priva di incidenti.

Il lavoro arretrato, che si è accumulato fra battibecchi e ripicche (per non aggiungere altro) sarà certamente molto, come tante sono le fatiche che il CDN dovrà affrontare.

Conosco, in modo più o meno approfondito, alcuni consiglieri che ho votato,  che stimo e ai quali ripongo fiducia e speranza per uscire da un pantano difficile.

Tags: 

Non stanno mai fermi

l'ARI Fidenza a Montichiari

Questi fannulloni, non stanno mai fermi. Nonostante, le battute, bella iniziativa quella di partecipare come sezione ARI di Fidenza alla fiera di Montichiari.

L'ARI e le sue sezioni hanno bisogno di farsi vedere e dimostrare che la nostra associazione è viva ed aggrega.

Bravi

 

Tags: 

Chi non c'è non conta

Chi non c'è non conta, chi se ne è andato, fuggito, si è allontanato, non ha nessun titolo per lamentarsi. Stia zitto: è passato dalla parte del torto.

E' una visione semplicistica e spesso di comodo.

Fa comodo manovrare in modo che gli scomodi se ne vadano. Poi senza voler vedere il perché delle cose, li si esclude completamente, non ci sono e non contano, incolpandoli di essersene andati. Incolpandoli di quello che può essere successo prima e di quello che succederà. Una versione facile, alla quale molti credono o fingono di crederci.

Tags: 

Arduino: display LCD

Un display LCD è molto utile in tutti i progetti digitali. Comodo per messaggi, ma anche per informazioni di debug, quando non si dispone di un vero e proprio debugger.
L'IDE di Arduino mette a disposizione una libreria per la gestione di display compatibili con lo standard di fatto Hitachi HD44780, che hanno un costo abbordabile e sono molto diffusi.

Tags: 

Regolazione con retroazione di motore in DC

La regolazione di un motore in Corrente Continua (o DC - Direct Current) utilizzando la tecnica del Pulse Width Modulation (PWM), presenta alcuni inconvenienti trattati su questo stesso sito http://www.ari-parma.it/news/controllo-velocit%C3%A0-motore-dc. Per risolverli si propone una semplice retroazione che adegua il duty cycle del PWM in funzione della velocità.

Tags: 

Controllo velocità motore in DC

Il controllo di velocità di un motore in corrente continua (CC o DC - Direct Current) può essere fatto con diverse tecniche e con, o senza, retroazione per la regolazione di velocità.

Uno dei metodi più semplici è l'uso della modulazione a larghezza di impulsi (PWM), un facile progetto PWM  a cura di IW2FND è presente su questo sito. Non implementa retroazione per il controllo effettivo del carico.

Nel caso di utenze resistive, come una lampadina o un LED, funziona egregiamente regolando il valore medio della tensione applicata al carico, ma nel caso di motori a corrente continua non sempre risulta adatto allo scopo.

Il PWM non fornisce una tensione in CC ma, nei migliori dei casi, una onda quadra con duty cycle variabile. Il PWM commuta l'alimentazione al carico spegnendola e accendendola con un rapporto accensione/spegnimento che varia in funzione della tensione media che si vuole applicare al carico.
Duty Cycle

Tags: 

Uso del DHCP per assegnare indirizzi statici.

DHCP (Dynamic Host Configuration Protocol) è comunemente usato per assegnare indirizzi IP dinamici a dispositivi collegati alla rete.
Ogni indirizzo attribuito, via DHCP, ha una vita (lease) definita dalla configurazione. Un dispositivo, specie se collegato e ricollegato successivamente alla rete, può ritrovarsi IP diversi.

Tags: 

Pagine

Abbonamento a Radio Makers RSS