Premessa al progetto agricolo

Il Progetto Agricolo si sviluppa in più parti. Naturalmente c’è l’aspetto informatico, sia hardware che software, ma serve anche una infrastruttura fisica: recipienti, valvole, tubi.

I problemi pratici sono diversi. Giusto per citarne uno non elettrico, le valvole per comandare l’apertura dell’acqua. Voglio recuperare l’acqua piovana, il serbatoio che la contiene non ha pressione, ma la maggior parte di valvole ad uso irrigazione necessitano di una pressione minima per azionare l’apertura. Quindi quale valvola?

Tags: 

Line of Sight, LoS.

È il termine anglosassone per indicare la portata ottica (o linea di vista).
Il segnale elettromagnetico viaggia in linea retta. Un ostacolo può riflettere, rifrangere, diffondere o assorbire, anche parzialmente, l’energia irradiata.
Un ostacolo che si presenta entro l’area interessata dal segnale, può produrre effetti indesiderati o il superamento di ostacoli altrimenti insuperabili.
È il caso delle onde corte che superano la curvatura terrestre tramite rifrazione o diffusione degli strati alti e ionizzati dell’atmosfera.

Tags: 

Spread Spectrum Vs. Narrow Band

Fissato il rapporto segnale rumore, l’aumento della banda di un canale trasmissivo migliora le prestazioni e l’immunità degli errori nel canale.

Il principio dello Spread Spectrum utilizza l’ampliamento di banda per compensare il degradamento del rapporto segnale rumore.
La modulazione DSSS (Direct Sequence Spread Spectrum) strutta questa considerazione.

Tags: 

Il progetto agricolo

L’idea è di irrigare alcune piante che ho a circa 30 km dal mio domicilio. Negli ultimi anni, specie in estate, la carenza d’acqua si fa sentire sulle piantine più giovani e alcune sono seccate.
Ho deciso, quindi, di raccogliere l’acqua piovana, acquisire temperatura e umidità del terreno in alcuni punti e con questi dati regolare la distribuzione dell’acqua.
L’ideale sarebbe leggere le previsioni meteorologiche da qualche sito, e usarle per decidere se annaffiare oppure no.

Protocolli e architetture

Una introduzione generale delle architetture di reti senza fili, per l’acquisizione di dati da sensori, è utile ad inquadrare le caratteristiche, le potenzialità ed individuare la soluzione migliore per uno specifico impiego.
Si tratta di reti che rientrano nell’acronimo di LPWAN, Low Power Wide Area Network)[Nota 1].
Una rete di sensori senza fili, Wireless Sensor Network (WSN), per l’Internet of Things[Nota 2] (IoT), fa uso principalmente di comunicazioni radio in banda libera.
L’uso di tale banda è determinato dalla necessità di economicità e di facile diffusione (non limitata da concessioni e burocrazia). I relativi protocolli sono condizionati dalle normative vigenti.

Tags: 

Cerificati digitali: a cosa servono

Un certificato digitale è un documento elettronico che attesta l'associazione univoca tra una chiave pubblica e l'identità di un soggetto (una persona, una società, un computer, etc) che dichiara di utilizzarla nell'ambito delle procedure di cifratura asimmetrica e/o autenticazione tramite firma digitale (da https://it.wikipedia.org/wiki/Certificato_digitale).

Tags: 

Bande libere

Le normative, che regolano l’utilizzo dello spettro elettromagnetico, sono emesse da organi internazionali. L’Unione Internazionale delle Telecomunicazioni (ITU) è l’organizzazione a carattere mondiale che ha suddiviso il globo in tre aree di competenza.

Tags: 

Software libero

Open Source  E’ innegabile che il software proprietario obbliga l’utente alle politiche delle grosse aziende (Microsoft, Apple, Amazon, …) senza fornire garanzie su cosa il software fa e portando costi non sempre controllabili e chiari: se leghi la tua attività ad un prodotto proprietario, l’azienda che lo produce può fare politiche di prezzi e distribuzione a piacere, tanto sa che non riuscirai facilmente a liberarti della funzionalità.  Segnal

Tags: 

Pagine

Abbonamento a Radio Makers RSS